Articoli: 793    Argomenti: 18   Temi php-nuke: 50      
(Ultime News)------|    Nasce Cleanuke.it supporto ufficiale al cms - (18-06-2011 - 23:04:54 - di matteoiamma)    |------|    Rilasciato Clean Nuke 1.7 - (05-05-2011 - 19:49:43 - di matteoiamma)    |------|    Iamma Multi Blogs: Blogs per gli utenti del nuke - (19-03-2011 - 20:41:08 - di matteoiamma)    |------|    Rilasciato Clean Nuke 1.6 - (13-03-2010 - 20:12:46 - di matteoiamma)    |------|    Nuova Community Italiana: nasce mondophpnuke.com - (11-02-2010 - 22:08:51 - di matteoiamma)    |------|    Rilasciato Clean Nuke 1.5! - (16-12-2009 - 00:44:55 - di matteoiamma)    |------
Menu Principale
  Info:
 » Accesso libero
 » Utenti registrati
 Home :
 » Home Page
 » AvantGo
 » Scrivi un Articolo
 » I nostri banners
 » Ricerca
 » Topics
 » Meteo
 » Archivio articoli
 Membri :
 » Tuo Account
 » Lista Membri
 » Messaggi Privati
 Comunità :
 » Forum
 » Downloads
 » Web Links
 » Passa Parola
 » Oroscopo
 » Contatti
 » Staff
 Utilità :
 » Produttori H&S
 » GUIStuff
 » Nuke Tools v3.00
 » Nuke Generator
 » Javascript Kit

Sondaggio
Quale release PHP-Nuke stai usando?


Risultati
Sondaggi

Voti 239

WO_Contatti

Siti Amici
» Corsi Subacquei.com

RSS
RSS-News
RSS-Forums
RSS-Downloads

» I siti Internet a contenuto pedo-pornografico denunciati nel 2003
Internet- Siracusa - 17 gennaio 2004 - Sono 17.016 siti internet a contenuto pedo-pornografico denunciati nell’anno 2003, con un incremento di oltre il 70% rispetto al 2002. In media Telefono Arcobaleno ha segnalato 1.418 siti al mese, 315 siti alla settimana, 46 siti al giorno. 423 sono i siti pedofili pubblicati in Italia, sfiorando la quadruplicazione del numero dei siti pubblicati rispetto all’anno precedente. Il nostro Paese si conferma così al quinto posto mondiale nella geografia dei siti pedofili; preceduto solo da USA, Corea del Sud, Russia e Brasile..............continua

All’Italia va anche il primato nell'Unione Europea per l’internet service provider con maggiore concentrazione di siti pedofili pubblicati. Oltre tredicimila sono i siti legati al pedo-business, confermando la incontrastata radice commerciale della maggior parte delle attività pedofile online. Per quanto riguarda gli ISP/Host che hanno “ospitato” il maggior numero di siti pedofili, il primato mondiale spetta ad un’operatore brasiliano (con 1195 siti), seguito a ruota da tre operatori statunitensi. Sono questi alcuni dei dati (tutti formalmente documentati) che emergono dal report presentato oggi dall’Associazione Telefono Arcobaleno, dati che confermano non solo un massivo incremento della pedofilia in internet, ma anche una preoccupante serie di carenze legislative e nell’azione effettiva di contrasto del fenomeno. Il report di Telefono Arcobaleno riguarda esclusivamente i siti con espliciti contenuti e materiali pedofili e pedo-pornografici segnalati a FBI, Interpol, polizie nazionali secondo le rispettive competenze, oltre che al Ministero dell’Interno italiano – Servizio Centrale di Polizia Postale e Nucleo Investigativo Telematico interforze della Procura della Repubblica di Siracusa. Il rapporto può essere consultato e scaricato al sito internet di Telefono Arcobaleno: http://www.telefonoarcobaleno.com (Sesto Potere)

Articolo tratto da www.infomanager.it

 
Links Correlati
· Inoltre Internet
· News by RCPT_TO


Articolo più letto relativo a Internet:
Indagine Usa sui siti abbandonati


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


Possono votare solo gli utenti registrati.

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile





http://www.top100italiana.com
Valid Robots.txt
Tutti i diritti riservati Copyright © 2003-2017