Articoli: 793    Argomenti: 18   Temi php-nuke: 50      
(Ultime News)------|    Nasce Cleanuke.it supporto ufficiale al cms - (18-06-2011 - 23:04:54 - di matteoiamma)    |------|    Rilasciato Clean Nuke 1.7 - (05-05-2011 - 19:49:43 - di matteoiamma)    |------|    Iamma Multi Blogs: Blogs per gli utenti del nuke - (19-03-2011 - 20:41:08 - di matteoiamma)    |------|    Rilasciato Clean Nuke 1.6 - (13-03-2010 - 20:12:46 - di matteoiamma)    |------|    Nuova Community Italiana: nasce mondophpnuke.com - (11-02-2010 - 22:08:51 - di matteoiamma)    |------|    Rilasciato Clean Nuke 1.5! - (16-12-2009 - 00:44:55 - di matteoiamma)    |------
Menu Principale
  Info:
 » Accesso libero
 » Utenti registrati
 Home :
 » Home Page
 » AvantGo
 » Scrivi un Articolo
 » I nostri banners
 » Ricerca
 » Topics
 » Meteo
 » Archivio articoli
 Membri :
 » Tuo Account
 » Lista Membri
 » Messaggi Privati
 Comunità :
 » Forum
 » Downloads
 » Web Links
 » Passa Parola
 » Oroscopo
 » Contatti
 » Staff
 Utilità :
 » Produttori H&S
 » GUIStuff
 » Nuke Tools v3.00
 » Nuke Generator
 » Javascript Kit

Sondaggio
Quale release PHP-Nuke stai usando?


Risultati
Sondaggi

Voti 239

WO_Contatti

Siti Amici
» Corsi Subacquei.com

RSS
RSS-News
RSS-Forums
RSS-Downloads

» Arrestati 2 cittadini rumeni che commerciavano in oggetti rubati su Internet
Internet- Roma - 30 novembre 2003 - I Carabinieri hanno tratto in arresto due cittadini rumeni che da diverso tempo commerciavano oggetti rubati, grazie anche ad annunci sulla rete Internet, in vari siti web che pubblicizzano la vendita di prodotti usati. In realtà, la merce trovata dagli investigatori .....................continua

nella loro abitazione romana , era tutta nuova e di primissima qualità: computers portatili, videocamere digitali, telefoni cellulari, lettori DVD e compact disk, lettori MP3, schede e ricariche telefoniche. I due sono stati individuati a seguito di una costante attività di monitoraggio della rete telematica, finalizzata a tutelare il cittadino dalle possibili truffe ed illeciti che spesso si celano dietro gli annunci economici via web. In particolare, ad attirare l'attenzione degli inquirenti è stata la regolarità con la quale alcuni venditori "virtuali" lasciavano gli annunci in rete ma anche e soprattutto la qualità della merce che gli stessi mettevano in vendita. Dopo i primi accertamenti telematici che hanno consentito di dare un volto ed un nome ai misteriosi fornitori, le indagini sono proseguite in modo tradizionale con pedinamenti e appostamenti che hanno consentito, infine, di individuare la base logistica dei due. Ignara la clientela, spesso giovanissimi attratti dall'offerta a buon mercato di gadgets di ultima generazione. Parte della refurtiva, provento di un grosso furto avvenuto in un negozio di elettrodomestici della zona dei Castelli romani, è stata già restituita al proprietario, che si è complimentato per l'operato dei militari. Le immagini della restante parte della merce verranno rese disponibili sul sito Internet dell'Arma dei Carabinieri, per consentire ai legittimi proprietari di rientrarne in possesso. I due, senza permesso di soggiorno, sono stati tratti in arresto e condotti negli uffici dei Carabinieri di Via in Selci con l'accusa di ricettazione in concorso. Continuano le indagini per stabilire la rete di contatti degli indagati e individuare eventuali complici.

Articolo tratto da www.infomanager.it

 
Links Correlati
· Inoltre Internet
· News by RCPT_TO


Articolo più letto relativo a Internet:
Indagine Usa sui siti abbandonati


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 4
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


Possono votare solo gli utenti registrati.

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile





http://www.top100italiana.com
Valid Robots.txt
Tutti i diritti riservati Copyright © 2003-2017